Sempre più persone ricevono e-mail o SMS che risultano essere inviati dall’«Amministrazione federale delle dogane». Quest’ultima mette in guardia da simili messaggi e consiglia di ignorarli e di eliminarli in quanto non è loro norma informare i propri utenti in merito a transazioni finanziarie utilizzando tali canali (e-mail o SMS). L’AFD raccomanda pertanto di ignorare ed eliminare tali messaggi.

L’AFD invia le proprie e-mail sempre da indirizzi ufficiali aventi il seguente modello: nome@ezv.admin.ch.

Per ottimizzare l’informazione riguardanti e-mail pishing e altri pericoli provenienti dalla rete, le persone che ricevono le suddette possono rivolgersi alla Centrale d’annuncio e d’analisi per la sicurezza  dell’informazione MELANI della Confederazione.

Chi ha subìto una truffa in denaro può sporgere denuncia presso il posto di polizia più vicino e segnalare il caso a MELANI.

Informazioni generali relative ai pericoli presenti in Internet sono disponibili sul sito di MELANI.

Il sito Web di MELANI si rivolge a utenti privati di computer e di Internet, come pure alle piccole e medie imprese (PMI) della Svizzera. In passato virus e vermi informatici hanno già paralizzato milioni di computer. I danni che ne sono derivati, come la perdita di dati o l’interruzione di prestazioni di servizio, sono stati enormi. Tutto questo non deve proprio succedere! Per questo esiste MELANI.